Agevolazione Prima Casa, Non Si Perde Se Si Trasferisce La Residenza All’estero

Agevolazione prima casa, non si perde se si trasferisce la residenza all’estero

05/08/2022 – Chi acquista la prima casa usufruendo delle imposte di registro, ipotecaria e catastale in misura ridotta e, in un momento successivo, emigra all’estero e vi trasferisce la residenza, non perde le agevolazioni.
 
La spiegazione è arrivata dall’Agenzia delle Entrate con la risposta 399/2021.
 

Agevolazione prima casa, il fatto

Un contribuente ha acquistato un appartamento usufruendo delle agevolazioni per la prima casa, cioè imposta di registro nella misura del 2% del valore catastale dell’immobile e imposte ipotecaria e catastale nella misura fissa di 50 euro ciascuna.
 
Successivamente, ha traferito la sua residenza all’estero per immigrazione e ha chiesto all’Agenzia delle Entrate se questo comporta la perdita dei benefici sulla prima casa.
 

Agevolazione prima casa, come mantenerla

L’Agenzia delle Entrate ha spiegato che, per mantenere l’agevolazione, è necessario rispettare una di queste condizioni:
– l’immobile deve essere ubicato nel territorio del Comune in cui l’acquirente ha o stabilisca, entro diciotto mesi dall’acquisto, la propria residenza;
– l’immobile deve essere ubicato nel territorio del Comune in cui l’acquirente svolge la propria attività ovvero, se trasferito all’estero per ragioni di lavoro, in quello in cui ha sede o esercita l’attività il soggetto da cui dipende;
– l’immobile deve essere acquistato come “prima casa” sul territorio italiano dall’acquirente emigrato all’estero.
 
L’Agenzia ha aggiunto che nell’atto di acquisto, l’acquirente deve dichiarare di non essere titolare esclusivo o in comunione con il coniuge dei diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di un’altra casa di abitazione nel territorio del comune in cui è situato l’immobile.
 
La risposta spiega infine che la proprietà di una casa di abitazione, acquistata con le agevolazioni per la prima casa, impedisce la fruizione delle medesime agevolazioni per l’acquisto di un altro immobile su tutto il territorio nazionale.
  Fonte: https://www.edilportale.com/news/2022/08/normativa/agevolazione-prima-casa-non-si-perde-se-si-trasferisce-la-residenza-all-estero_90088_15.html